Home Page   
News   
Prodotti   
Pannello Strumenti   
Agenti   
Download   
Mappe   
Links   
Recensioni   
Contatti   
N.T. New Technologies s.r.l
21055 Gorla Minore (VA)
via A.Colombo,130 - ITALY
Tel. +39.0331.604417
Fax. +39.0331.604413
VAT n. IT00838340123
email: info@ntsrl.it
   
RECENSIONI

Easy, il variometro d’avanguardia
Un prodotto italiano altamente innovativo

di Aldo Cernezzi (rivista Volo a Vela – n° 288 gen-feb 2005)

Una novità come questa non può che far piacere: dopo l’articolo in cui abbiamo provato il Silent 2, ecco un altro prodotto italiano che entra sulla scena volovelistica mondiale. Da una ditta fino ad oggi dedicata all’elettronica di gestione delle macchine per maglieria industriale, arriva oggi un variometro/computer di bordo caratterizzato da funzioni avanzatissime, molte delle quali assolutamente uniche. Presso la sede della NT srl abbiamo potuto approfondire la conoscenza con l’Easy Match Box dopo averne visto un prototipo installato su un ASH-25Mi a Calcinate. L’apparecchio ha cinque componenti:

A il circuito con i sensori, la funzione di logger FAI e un primo microprocessore;
B il circuito con il processore X-Scale PXA 255 (400 MHz) che fa girare il software in ambiente WindowsCE;
C il display touch-screen LCD 6,5” a colori da 640x480 pixel (4 volte più di un comune palmare);
D un modulo per espansioni di memoria estraibili.
E remote stick control con 9 tasti funzione, un tasto PTT e un interruttore glide/climb.

Il modulo A, può essere collegato sia ad un normale palmare che all’unità B+C
Nella piccola scatola che assorbe un massimo di 250 milliAmpere trovano posto molte componenti:
modulo GPS a 15 canali;
bussola digitale compensata per assetti;
3 accelerometri a stato solido per gli assi X, Y e Z;
sensore altimetrico separato per il logger FAI;
sensore acustico per la rilevazione dell’uso dell’eventuale motore ausiliario;
modulo di memoria per il logger con 72 ore di capacità (1 fix ogni secondo) o 360 ore ( 1 fix ogni 5 sec.)
sensore a flusso Honeywell per la variometria (richiede capacità esterna da 0,45 litri);
sensori per velocità e quota;
collegamento al sensore esterno per temperatura e umidità della massa d’aria;
interfacce per collegamento al processore esterno del display e alla pulsantiera remota sulla barra.

Il sensore variometrico qui impiegato è superiore ad ogni altro proposto sul mercato. Funziona secondo lo stesso principio dei variometri pneumatici, cioè misurando il flusso in entrata o in uscita da un “thermos” esterno di capacità calibrata da 0,45 litri; tra i variometri elettrici tale principio è oggi poco diffuso, e adottato in particolare dalla ILEC (in questi ultimi, però, la capacità di piccole dimensioni è incorporata nello strumento). In altri prodotti concorrenti si è scelto di integrare nel tempo la lettura altimetrica di un sensore di pressione; la risposta di questi sistemi è meno soddisfacente, e dà qualche problema di incompatibilità con variometri basati sulla capacità (pneumatici) collegati allo stesso circuito di Energia Totale (sonda Althaus in coda).
Il sensore di umidità a semiconduttore è unico sul mercato. Nessun altro produttore di variometri è mai riuscito a fornire questo preciso sensore, che consente all’Easy di ricalcolare in continuazione il diagramma termodinamico, con previsione del plafone di salita per ogni massa d’aria incontrata.
La presenza dei tre accelerometri offre potenzialità notevoli per il perfezionamento del calcolo dell’energia totale dell’aliante, e potrà essere sviluppata anche in una sorta di “orizzonte artificiale” senza giroscopi. Questa funzione è tuttavia proibita dalle regole di gara, e quindi non sarà disponibile per l’utilizzo volovelistico.
La memoria riservata al logger FAI è di grandissime dimensioni, e pur lasciando al pilota la scelta della frequenza di campionamento dei dati, permette anche la registrazione fissa ad un secondo. L’omologazione FAI è attesa molto presto. La memoria di tipo flash garantisce l’integrità dei dati anche in mancanza di alimentazione, o addirittura in caso di incidente: persino dopo rotture del circuito base, presso l’assistenza sarà possibile in molti casi recuperare la registrazione del volo.<
La costruzione è improntata alla massima robustezza: nel corso della presentazione in anteprima, Luca Bonini ha lasciato cadere l’Easy sul pavimento da due metri d’altezza, e questo non ha mai smesso di funzionare.
Visto il notevole interesse suscitato dalla presentazione di questo nuovo strumento, la N.T. preferisce lasciare al pilota la scelta del  programma di visualizzazione.
Sarà pertanto lo stesso pilota che dopo aver confrontato le varie opzioni, acquisterà il programma direttamente dal produttore di software.
Quanto sopra sostanzialmente per due ragioni:
1) non modificare le abitudini di coloro che già utilizzano un determinato software per la navigazione.
2) Sulla scorta di quanto accaduto nel recente passato, dopo l’accordo raggiunto con WinPilot, la N.T. ha potuto constatare che risulta praticamente impossibile garantire lo sviluppo e la funzionalità di software realizzati da terze persone.
Per questo motivo tra le varie proposte disponibili il pilota potrà valutare anche il programma che la N.T. sta realizzando in prima persona.
I protocolli di comunicazione tra l’hardware NT e il software sono esclusivi della stessa N.T.
Sul piccolo schermo di un palmare, difficilmente trovano posto tutte queste informazioni che questo nuovo sistema è in grado di fornire. Per evitare di dover continuamente sfogliare “pagine” del display, la NT ha sviluppato un apposito schermo touch-screen (unità C), comandato da un piccolo computer (unità B). L’assorbimento di queste due componenti non supera i 500 mA; l’unità B include batterie in tampone che possono alimentare anche il display per un massimo di 2 ore. Si è scelto di non fornire energia all’unità A per rendere subito evidente, prima del decollo, l’eventuale mancata connessione al sistema elettrico dell’aliante. Il processore ha le stesse dimensioni fisiche del display, rendendone più facile la sistemazione nel cruscotto.
Il lettore di schede di memoria (unità D), permette di scaricare i voli direttamente su SD, pronti per la consegna al Direttore di Gara.

Funzioni del software
Per una descrizione dettagliata di tutte le funzioni disponibili o in fase di sviluppo, strettamente legate al produttore del programma di visualizzazione, vi rimandiamo al sito del costruttore del software stesso, anche se di base dovrebbero essere comprese tutte le funzioni variometriche, di calcolo della planata e di navigazione unitamente alla cartografia.

Conclusioni
Easy Match Box è un prodotto che offre funzioni nuove, mai presenti su nessun altro computer di bordo. La possibilità di analizzare la massa d’aria per predire il plafone delle termiche è molto interessante: oggi la valutazione della micrometeorologia è alla portata di ogni pilota. La disponibilità di un ampio display da 6,5 pollici sempre ben leggibile in tutte le condizioni di illuminazione, sia per la navigazione sia per la variometria, è un’altra novità assoluta.  
Il background della ditta costruttrice garantisce la massima affidabilità dell’hardware.
Ci troviamo qui di fronte ad un “sistema”, più che ad un semplice apparecchio. Il modulo con i sensori, già in grado di svolgere tutte le funzioni se collegato ad un palmare, rappresenta un’alternativa vantaggiosa anche in termini economici per chi volesse iniziare spendendo poco (circa 1500 euro esclusi software e palmare).
Il consumo elettrico del sistema non è certo modesto soprattutto a causa del display, ma non è il più elevato in assoluto. Con 750 mA totali, una classica batteria da 6A/h non offre più di 6 ore d’autonomia reale a temperature non polari, senza considerare il consumo di altri apparati (radio, eventuale logger secondario ecc.). Si impone quindi l’installazione, se non già presente, di almeno una batteria supplementare.
L’Easy è già stato scelto da molti piloti del massimo livello, e si incomincia a vedere sui cruscotti degli alianti impegnati quest’anno in gare internazionali. Il programma della NT è ambizioso e punta ad una diffusione in tutto il mondo, sia come “prima installazione” su alianti nuovi, sia in sostituzione di vecchi apparati su alianti più vecchi.

Copyright © 1996-2018 NT S.r.l. - P.IVA: 00838340123 - Sito ottimizzato per Internet Explorer - risoluzione consigliata 1024x768
Home Page  | News  | Prodotti  | Pannello Strumenti  | Agenti  | Download  | Mappe  | Links  | Recensioni  | Contatti